RECITAZIONE BASE

DAL PALCO ALLO SCHERMO - Le basi della recitazione

“…ma egli non è un personaggio, lo interpreta, e lo interpreta così bene che voi lo scambiate per esso: l’illusione è soltanto vostra; quanto a lui, sa bene di non esserlo.” D. DIDEROT

 Cosa vuol dire recitare? Interpretare, fingere, simulare, giocare? Quali sono le differenze tra recitazione teatrale e cinematografica?

I più grandi maestri si son spesi in elaborazioni di metodi di recitazione differente (Stanislavskji, Checov, Grotowski, Strasberg, Meisner, Chubbuck…), ma una cosa è di fondamentale importanza per qualunque approccio: dovete fare in modo che il pubblico vi creda, che stia al vostro gioco, che stia ad ascoltarvi.

Ecco quindi un ciclo di dieci lezioni per conoscere l’arte della recitazione e iniziare a comprenderne le molteplici sfumature e differenze attraverso training, improvvisazioni ed esercizi mirati.


Il corso si tiene

  • Prima edizione: da ottobre a dicembre (dal 2019)


Posti e lezioni

  • Posti disponibili per ogni edizione: 8
  • Divisione delle lezioni: 10 lezioni da 2h 30m
  • Lezioni settimanali: 1 (lunedì dalle 20.00 alle 22.30)
  • Ore complessive: 25


Programma
 

EVOLUZIONE DELLA RECITAZIONE                 5 ore

  • Oratoria e racconto

  • Dramma, commedia, tragedia

  • I metodi


IL TRAINING                                                                   10 ore

  • Il corpo

  • La voce

  • L’improvvisazione


PAROLA E AZIONE                                                     10 ore

  • La battuta

  • Il personaggio

  • Recitazione teatrale

  • Recitazione cinematografica


Costo di iscrizione 350 € + quota associativa