COMPOSITING

MOTION GRAPHICS & COMPOSITING  (Adobe After Effects)

VFX: questa sigla, che significa Visual Effects, si trova nei budget di tutti i film che escono nelle sale oggi.

Sia che si tratti di uno spettacolare film ad alto budget o di un film indipendente pensato per i festival, in era digitale, una seppur minima manipolazione dell'immagine si rende sempre necessaria.

Non vi piace il cielo e lo volete più carico di tempesta? la risposta è lo sky replacement. Un camioncino in lontananza vi rovina il panorama medievale? Cancellatelo in rotoscoping. Volete un elicottero che atterra in giardino, ma non avete i soldi per noleggiarlo? E' il momento di un po' di CGI. Il protagonista si aggira all'interno di un relitto di astronave? La chiave è il green screen. I titoli di testa devono essere eleganti ma originali? Provate un po' di motion graphics.

Il corso, grazie all'uso di Adobe After Effects, fornisce una solida introduzione alla teoria e alle tecniche di compositing, con un approccio diretto ai problemi concreti insiti in ogni VFX shot, che punta a risultati immediati e sorprendenti.


Il corso si tiene

  • Prima edizione: da gennaio a marzo (dal 2020)
  • Seconda edizione: da aprile a giugno (dal 2020)
  • Terza edizione: da settembre a novembre (dal 2019)


Posti e lezioni

  • Posti disponibili per ogni edizione: 4
  • Divisione delle lezioni: 22 lezioni da 3h + 1 weekend intensivo da 6 ore
  • Lezioni settimanali: 2 (martedì e giovedì dalle 18.00 alle 21.00)
  • Ore complessive: 72


Programma
 

  • Breve storia dei VFX: 6 ore
  • Teoria dei canali RGBA: 4 ore
  • Tecniche di compositing in After Effects: 14 ore
    • Layer vs nodi: 2
    • Tracking: 4 ore  
    • Masking e Rotoscoping: 4 ore
    • Color matching: 2 ore
    • Blur: 2 ore
  • Ambiti del compositing: 28 ore
    • Green screen keying: 8 ore
    • Camera match move: 6 ore
    • CGI compositing: 8 ore
    • Motion graphics: 6 ore
  • Casi di studio: 20 ore

  • Costo di iscrizione 1.140 € + quota associativa